BANDO DI CONCORSO PER CORTOMETRAGGI REALIZZATI DAGLI STUDENTI DEGLI ISTITUTI SECONDARI DI PRIMO GRADO

1.ORGANIZZAZIONE

“Tutto da girare!” è un festival finalizzato alla diffusione del linguaggio cinematografico rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo grado e secondo grado di Bari e Provincia. Le tematiche: “Territorio” “L’inclusione scolastica” e “la scuola vista da me”, saranno sviluppate mediante la proiezione di film, dibattiti in platea con attori e registi, workshop di alfabetizzazione dei linguaggi audiovisivi, “Acquisizione del giudizio critico per giudicare i corti in gara” e laboratori di Sound design” oltre al concorso di cortometraggi in oggetto. Curato e diretto dal Dirigente prof. Stefano Marrone e dalla prof.ssa Scura Sabrina, docente di tecnologia e tecniche della comunicazione multimediale presso l’Ipsia Luigi Santarella di Bari “Tutto da girare!” è alla sua prima edizione poiché vincitore del finanziamento erogato dal Miur e Mibact sulla piattaforma Monitor440 Avviso 0000658 del 17/04/2018 “Cinema per la Scuola –Buone Pratiche, Rassegne e Festival” e sarà realizzato in collaborazione con la Regione Puglia Assessorato all’industria Turistica e allo cultura della Regione Puglia- l’Apulia Film Commission – la Oz Film Produzioni, l’Accademia del Cinema per ragazzi Get, il Conservatorio di Bari, l’Ass. culturale Colibrì, Il multicinema Galleria di Bari e la Dinamo film. Il festival cinematografico ”Tutto da girare!” sarà realizzato presso l’Istituto Santarella di Bari sede dell’indirizzo “Servizi Culturali e Spettacolo” dal 18 al 21 dicembre.

2. OBIETTIVI

Il Concorso per cortometraggi all’interno del festival “Tutto da girare!”, si rivolge ai giovanissimi, che in stretta collaborazione con i propri insegnanti, vogliano esprimere attraverso il linguaggio audiovisivo i loro sentimenti, i loro punti di vista sulla scuola e su ciò che li circonda accostandosi cosi alla settima arte.

Il festival sarà un’occasione di crescita culturale, creativa e di sviluppo di pensiero critico. I discenti saranno coinvolti come spettatori, giuria e protagonisti per la realizzazione di cortometraggi. Saranno organizzati dibattiti in platea e sui social.

3.SEZIONI

Il Concorso prevede tre sezioni competitive, con tematiche di indirizzo storico/geografico, scientifico e sociale:

1) viaggio nel territorio;

2)  inclusione scolastica;

3) “la scuola vista da me”.

4.SELEZIONI

Si richiede la massima partecipazione dei ragazzi sia nella stesura della sceneggiatura che nella regia e montaggio. I cortometraggi non dovranno superare la durata di 10 minuti inclusi i titoli di coda.

I cortometraggi saranno giudicati sulla base della capacità di raccontare una storia breve in forma originale, coniugata alla qualità di realizzazione e di espressione dei temi trattati.

Tutte le opere pervenute saranno visionate da un comitato di selezione composto dalla Direttrice artistica del Festival “Tutto da girare!” la prof.ssa Sabrina Scura e da due docenti dell’indirizzo “Serv. cultura e dello spettacolo” dell’Ipsia Santarella di Bari.

5. MODALITA’ DI ISCRIZIONE (entro e non oltre il 14 dicembre 2019)

Scheda di iscrizione dovrà essere debitamente compilata in stampatello completa dei dati anagrafici, recapiti e firma del referente (inteso d’ora in poi come preside, docente tutor o altro adulto) in rappresentanza del gruppo degli autori (intesi d’ora in poi come Classe, gruppo di Classi, Istituto o altro). La scheda da compilare è l’allegato A insieme all’INVIO MATERIALI (entro e non oltre il 14 dicembre 2019)

- Sinossi del cortometraggio in italiano (max 150 battute)
- File su Chiavetta USB
- Una breve dichiarazione degli autori (max 150 BATTUTE)
- I dati del cortometraggio (titolo, durata, anno, cast artistico e tecnico etc.) devono essere riportati su Chiavetta USB.

Facoltativamente:
- 5 fotografie di scena (formato minimo 13 x 18 o cd rom – 300 pixel/pollice)  e una foto del gruppo degli autori.

Tutto il materiale di cui sopra dovrà pervenire inderogabilmente entro il 01 dicembre 2019 con la specifica "Destinato a manifestazione culturale temporanea senza valore commerciale – Festival cinematografico: Tutto da girare!" all’indirizzo:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nota bene: i film, per essere ammessi al concorso, devono essere inderogabilmente accompagnati dalle liberatorie firmate dai genitori (o di chi ne fa le veci) di tutti i minori interpreti dei film.
Tutte le spese di spedizione sono a carico dei partecipanti.

7. GIURIE

I cortometraggi selezionati e proiettati al “Tutto da girare” Festival saranno giudicati da protagonisti della cultura e dello spettacolo, il Presidente di Giuria è membro dell’ApuliaFilmCommission, da giornalisti e da rappresentanti delle associazioni che avranno ispirato gli indirizzi tematici del concorso e dagli alunni di differenti scuole selezionati su richiesta di partecipazione volontaria.

8. PREMI

I premi, erogati dagli sponsor: Banca Popolare di Bari, Maldarizzi Spa, Costantino Sport, Anche Cinema Royal, Multicinema Galleria e Piscine “I Delfini” verranno consegnati assieme a targhe dedicate alla memoria del Preside Nello Scura che primo in Puglia ha istituito un corso per operatore tecnici dell’industria audiovisiva proprio nella sede ospitante il Festival e saranno buoni dal valore di Euro 200,00 l’uno per i vincitori delle categorie qui di seguito in elenco:

Premio “Nello Scura” per il Miglior Corto  

Premio ApuliafilmCommission per la migliore produzione artistica

Premio “ApuliafilmCommission” per la miglior sceneggiatura

Premio “Antonio De Curtis” per il miglior attore

Premio “Tutto da girare” per la miglior attrice

Premio “Nello Scura” per la migliore regia 

9.ARGOMENTI TEMATICI

La scelta di lavorare su un tema specifico permette di stimolare l’esercizio della narrazione e di imparare a strutturare una storia.
Le tematiche proposte fra cui scegliere saranno:

1) viaggio nel territorio;

2) inclusione scolastica;

3)“la scuola vista da me”.

10. ALTRE INFORMAZIONI

L’iscrizione è gratuita. Le opere devono essere inedite cioè non presentate ad altri Festival né già programmate su qualsiasi

mezzo alla data del Festival, escluse proiezioni nell’ambito dell’Istituto di appartenenza o presenti sul circuito scolastico di appartenenza.

La selezione dei cortometraggi avverà a cura e giudizio insindacabile della giuria composta da alunni scelti su base volontaria e da operatori dello spettacolo presenti nella giuria del festival “Tutto da girare!.

Il materiale inviato non sarà restituito e verrà conservato presso l’archivio dell’Istituto Santarella esclusivamente ai fini di studio e promozione.

Sarà cura del Festival informare i referenti dei cortometraggi ammessi al concorso.

A selezione avvenuta saranno forniti dettagli sulle modalità di accoglienza e attività degli autori e dei referenti durante il festival.

Sarà cura del Festival realizzare una copia video di ciascun corto premiato che riporterà nei titoli di testa il logo di “Tutto da girare!” Festival e la menzione del premio. Gli istituti scolastici e le associazioni giovanili s’impegnano per il futuro a proiettare esclusivamente la copia suddetta. 

La richiesta di partecipazione al festival implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

Qualsiasi irregolarità o inadempimento del suddetto regolamento renderà nulla la partecipazione al festival.

La Direzione del Festival si riserva il diritto di prendere decisioni relative a questioni non previste dal regolamento

11.PREMI E RICONOSCIMENTI 

La Giuria Tecnica assegnerà per ogni categoria in concorso un premio al primo classificato premiati con una targa assieme ai buoni erogati dagli sponsor. La direzione artistica si riserva la facoltà di assegnare a sua discrezione una menzione speciale per l’idea più originale ad uno solo corto in concorso, in qualsiasi categoria.

Inoltre, tutti i finalisti e i vincitori avranno la possibilità di diffondere il loro film sulla pagina facebook Arti Santarella: per far caricare il proprio corto sulla piattaforma e farlo conoscere agli addetti al settore di cinema.

Qualora i vincitori non fossero in grado di presenziare per la consegna del premio, si consiglia di delegare qualcuno per il ritiro, poiché il premio non sarà spedito, se non in rari casi eccezionali e a carico del destinatario.

12. Clausola di salvaguardia 

L’Ipsia Santarella non è responsabile dei plichi danneggiati e/o pervenuti in ritardo, o di eventuali furti o smarrimenti. Ciascun autore risponde personalmente del contenuto della propria opera.

13. Informazioni utili
Per qualsiasi ulteriore informazione si faccia riferimento al sito della scuola:
www.ipsiasantarella.edu.it

L’IPSIA “L. Santarella” alla “Make star Bari” presso la Fiera del Levante di Bari.

Gli studenti e i docenti dell’indirizzo "Manutenzione ed assistenza tecnica" dell’IPSIA “Luigi Santarella” saranno presenti nel padiglione 115 stand 14 presso la prima edizione della “Make Star Bari” nella Fiera Campionaria di Bari dal 19 al 22 settembre.

Nei padiglioni della Make Star Bari, le aziende, le scuole e i maker, potranno presentare la propria idea di futuro ed esporre i progetti elaborati. Gli espositori presenti permetteranno, ai visitatori di inventare e costruire strumenti elettronici, scoprire e provare tutti i segreti della stampa tridimensionale, esplorare mondi in realtà virtuale, cimentarsi in prima persona in molte attività che rappresentano il presente e il futuro dell’economia digitale.

Maker Star Bari offre dunque agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado la possibilità di un confronto concreto e diretto per condividere insieme idee, proposte e curiosità, dando ai progetti delle scuole invitate la possibilità di essere conosciuti da grande pubblico, giornali, radio e televisioni nazionali e internazionali, oltre che da possibili finanziatori e venture capitalist.

Si pubblica l'RdO n.2026325 relativo al Progetto "OpenLab@Santarella" - Codice: 10.8.1.B2-FESRPON-PU-2018-63 - Lotto 3: WebTV@Santarella


ATTENZIONE: File firmato digitalmente. Aggiungere l'estensione p7m per poterlo aprire.

   

Il progetto “Working in... Cinema” intende promuovere lo sviluppo della cultura cinematografica e audiovisiva all’interno dell’IPSIA “Luigi Santarella” di Bari: si strutturerà in modo tale da rendere gli studenti parte attiva dell’intero percorso, fornendo loro le competenze adeguate per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Il progetto, quindi, si concretizzerà in un ciclo di Masterclass e in due laboratori divisi in produzione cinematografica "Cinema in Web" e realizzazione di un format televisivo “Masterclass in format”.

Il ciclo di Masterclass sarà il prodotto del laboratorio “Masterclass in Format”, nel quale i partecipanti saranno chiamati ad ideare, gestire, documentare e post-produrre l’intero percorso seminariale. In questo modo, lo studente potrà entrare nelle dinamiche di una vera e propria produzione di un format televisivo, occupandosi della scaletta del programma, delle messe in scena, della regia e di tutte le tecnicità relative alla buona riuscita delle riprese.
All’interno di questo laboratorio, gli studenti si impegneranno a progettare e realizzare un piano di comunicazione adeguato alle esigenze del programma, sfruttando le potenzialità tecniche ed espressive delle nuove tecnologie e andando così ad affinare le loro abilità, specializzandosi sempre di più nel mondo della comunicazione video. Avranno a che fare in prima persona, quindi, con i social media, imprescindibili al giorno d’oggi, sfruttando così al meglio i linguaggi audiovisivi.

Il secondo laboratorio, “Cinema in Web”, sarà strettamente correlato ai contenuti delle Masterclass che fungeranno da base teorica e offriranno spunti operativi per le attività dello stesso. Il laboratorio si focalizza sulla realizzazione di un prodotto audiovisivo di fiction su tematiche affini al tessuto sociale di appartenenza: una particolare attenzione verrà riservata ai luoghi “nascosti”, e qualche volta rinnegati, della Città di Bari, alle persone che li vivono e ai possibili nuovi modi di utilizzarli. Lo studente, cosi, parteciperà all’intero iter produttivo dell’opera: organizzazione della produzione, scrittura del soggetto e della sceneggiatura, allestimento e gestione di un set, concludendo con il montaggio e la finalizzazione del prodotto. La partecipazione a “Cinema in Web” farà sì che gli studenti si adeguino a quelli che sono i caratteri di una lavorazione in team nell’ambito dell’industria cinematografica, imparando ognuno ad assumersi delle responsabilità tecniche ed artistiche relative ai diversi ruoli ricoperti.

Questa esperienza, composta dal laboratorio “Masterclass in format”, che documenta il ciclo di Masterclass che, a sua volta, diventa la base teorica del laboratorio “Cinema in Web”, vuole tentare di mettere alla prova le moderne metodologie di insegnamento - fra cui object learning, problem solving, cooperative learning, learning by doing – al fine di sperimentare un modello di laboratorio fortemente innovativo e strettamente correlato al mondo del lavoro, affinché le sue modalità possano essere ben definite attraverso un’attenta documentazione – documentazione video, osservazione dei risultati, questionari ai partecipanti – ed, in un secondo momento, rese pubbliche anche attraverso una pubblicazione.

 

Il laboratorio “Masterclass in Format” si occupa della realizzazione del ciclo di "Lezioni di Cinema" ossia delle Masterclass. All'interno i partecipanti sono chiamati ad ideare, gestire, documentare e post-produrre l’intero percorso seminariale. In questo modo, lo studente può entrare nelle dinamiche di una vera e propria produzione di un format televisivo, occupandosi della scaletta del programma, delle messe in scena, della regia e di tutte le tecnicità relative alla buona riuscita delle riprese.
All’interno di questo laboratorio, gli studenti si impegnano a progettare e realizzare un piano di comunicazione adeguato alle esigenze del programma, sfruttando le potenzialità tecniche ed espressive delle nuove tecnologie, andando così ad affinare le loro abilità, e specializzandosi sempre di più nel mondo della comunicazione video. Hanno a che fare in prima persona, quindi, con i social media, imprescindibili al giorno d’oggi, sfruttando così al meglio i linguaggi audiovisivi.

Documentazione Attività

 

 

 Calendario del laboratorio “Masterclass in Format”

Tutor: Piotr Michal Marczak

DATA

ORARIO

MODULO

ESPERTO

N° ORE

N°ORE TOT.

20.05.2019

14.10-17.10

Il format televisivo

D. Mongelli

3

3

03.06.2019

14.10-17.10

Il format televisivo

D. Mongelli

3

6

04.06.2019

14.10-17.10

Il format televisivo

D. Mongelli

3

9

12.06.2019

14.10-18.10

Il format televisivo

D. Mongelli

4

13

18.06.2019

14.10-18.10

Il format televisivo

D. Mongelli

4

17

03.09.2019

9.00-13.00

Il format televisivo

D. Mongelli

4

21

04.09.2019

14.10-18.10

Il format televisivo

D. Mongelli

4

25

05.09.2019

9.00-13.00

Il format televisivo

D. Mongelli

4

29

06.09.2019

8.00-9.00

Il format televisivo

D. Mongelli

1

30

16.09.2019

13.00-15.00

Messa in onda del format televisivo

L. Lorusso

2

32

17.09.2019

13.00-17.00

Messa in onda del format televisivo

L. Lorusso

4

36

02.10.2019

13.20-17.20

Messa in onda del format televisivo

L. Lorusso

4

40

03.10.2019

13.20-17.20

Messa in onda del format televisivo

L. Lorusso

4

44

04.10.2019

13.20-17.20

Messa in onda del format televisivo

L. Lorusso

4

48

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 “Cinema in Web”, il secondo laboratorio, è strettamente correlato ai contenuti delle Masterclass che fungono da base teorica e spunti operativi per le attività dello stesso. Il laboratorio si focalizza sulla realizzazione di un prodotto audiovisivo di fiction su tematiche affini al tessuto sociale di appartenenza. Lo studente, cosi, parteciperà all’intero iter produttivo dell’opera: organizzazione della produzione, scrittura del soggetto e della sceneggiatura, allestimento e gestione di un set, concludendo con il montaggio e la finalizzazione del prodotto. La partecipazione a “Cinema in Web” fa sì che gli studenti si adeguino a quelli che sono i caratteri di una lavorazione in team, nell’ambito dell’industria cinematografica, assumendosi ognuno le responsabilità tecniche ed artistiche relative ai diversi ruoli ricoperti.

Calendario del laboratorio “Cinema in Web”

Tutor: Luigi Lorusso

DATA

ORARIO

MODULO

ESPERTO

N° ORE

N°ORE TOTALI

11.09.2019

13.30-16.30

Organizzazione della produzione del film e Scrittura cinematografica

W. Spadafina

3

3

12.09.2019

13.30-16.30

Organizzazione della produzione del film e Scrittura cinematografica

W. Spadafina

3

6

13.09.2019

13.00-17.00

Organizzazione della produzione del film e Scrittura cinematografica

W. Spadafina

4

10

16.09.2019

15.00-17.00

Organizzazione della produzione del film e Scrittura cinematografica

W. Spadafina

2

12

25.09.2019

13.15-16.15

Regia e Ruolo dell’attore

N. Capogna

3

15

26.09.2019

13.15-16.15

Regia e Ruolo dell’attore

N. Capogna

3

18

30.09.2019

13.45-16.45

Regia e Ruolo dell’attore

N. Capogna

3

21

01.10.2019

13.45-16.45

Regia e Ruolo dell’attore

N. Capogna

3

24

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

relatori: arch. Prof. Calogero Montalbano, prof. Domenico Mongelli

moderatore: prof. Piotr Michal Marczak

relatore Alessandro Piva
moderatore Piotr Michal Marczak