(Succursale Bari)

Il corso di 30 ore prevede di insegnare agli alunni come raccontare e raccontarsi con le tecniche audiovisive. Il linguaggio cinematografico diventa uno strumento per narrare aspetti delle vite private dei ragazzi che diventano spunti per la stesura di un cortometraggio. Attraverso la recitazione i ragazzi imparano l’importanza delle parole e della loro corretta pronuncia. Ciascun ragazzo trova valorizzazione delle sue peculiarità all’interno del suo ruolo in sinergia con tutto il cast. L’esperienza fatta diventa al contempo strumento di valorizzazione delle proprie capacità e di stimolo di processi partecipativi alla comunità scolastica.